The Believers

Più di 50000 persone costrette a lasciare i propri villaggi, migliaia di case date alle fiamme, dozzine di chiese distrutte, circa cento vittime e quasi duecento ancora disperse, 12 campi profughi organizzati in fretta per accogliere i Cristiani in fuga. Questo il risultato della furia degli estremisti Hindù che si è abbattuta tra Agosto, Settembre e Ottobre 2008 sulla comunità dei Cristiani del Khandamal, il distretto più povero di uno degli stati meno sviluppati dell’India.

More than 50.000 displaced, thousands of houses destroyed, churches burnt in the dozens, around one hundred people killed and more than two hundred still missing, twelve relief camps set up in a hurry to provide the fleeing Christian tribes of Khandamal with some shelter. This is the result of the Hindus’ rage eruption that hit hard on the Christian villages between August and September 2008, in one of the poorest districts of India.